Serie A,Juventus-Napoli 3-0: Juve a meno due dal Milan!!!!

149068112.jpgIn campo Juve e Napoli per il posticipo serale della 30^ Giornata del Campionato di Serie A. Per la Juve l’occasione di riavvicinare il Milan in vetta alla classifica, mentre per il Napoli la possibilità di agguantarere il terzo posto in classifica dopo la sconfitta subita ieri dalla Lazio in casa del Parma.

JUVENTUS-NAPOLI 3-0

RETI:  Bonucci 8’ st, Vidal 30’ st, Quagliarella 38’ st

JUVENTUS
Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (21’ st Caceres), Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie; Borriello (25’ st Quagliarella), Vucinic (37’ st Del Piero)
A disposizione: Storari, Pepe, Giaccherini, Matri.
Allenatore: Conte

NAPOLI
De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio (25’ pt Dossena), Gargano, Inler (17’ st Pandev), Zuniga; Hamsik (26’ st Dzemaili); Lavezzi, Cavani
A disposizione: Rosati, Fernandez, Britos, Vargas.
Allenatore: Mazzarri

ARBITRO: Orsato
ASSISTENTI: Di Liberatore, Tonolini
QUARTO UFFICIALE: Brighi

AMMONITI: 37’ pt Lichtsteiner, 39’ pt Vidal, 46’ pt De Ceglie, 18’ st Gargano, 23’ st Cananvaro, 28’ st Marchisio

E’ la Juve a partire in attacco ed aggredire il Napoli: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pirlo Borriello sfiora solamente la palla a tu per tu con De Sanctis; al 10° scambio Lavezzi-Hamsik ma il pallone è troppo lungo il pallone per quest’ultimo e l’occasione per il Napoli sfuma; al 20° punizione per la Juve ma Pirlo tira alto dalla lunga distanza; passano pochi minuti e il Napoli si riversa in attacco, ma senza successo. Juve più vicina al gol due volte con Borriello ma portieri praticamente spettatori della partita; al 25° nel Napoli esce Maggio per infortunio muscolare ed al suo posto entra Dossena; al 30° Vidal ci prova e si rende pericoloso raccogliendo con un colpo di testa un calcio punizione dal lato destro ma la conclusione è fuori; 5 minuti più tardi tiro di Hamsik alto sulla traversa; in pochi minuti due cartellini gialli in casa bianconera ai danni di Lichtsteiner per proteste e per Vidal che falcia al limite dell’area Hamsik; poi un’occasione per parte ambedue su punizione con Lavezzi che calcia fuori e Pirlo sul cui tiro è bravo De Santis a deviare in angolo; a fine del primo tempo l’arbitro ammonisce anche De Ceglie per un brutto fallo su Lavezzi.

Finisce il primo tempo, partita finora molto equilibrata con la Juve più vicina al gol con Borriello 2 volte. Probabile rigore non dato alla Juve su trattenuta ai danni di Borriello in area alla prima occasione da goal della partita. Tre ammoniti nei primi 45′ minuti, tutti juventini: Vidal, Lichtsteiner e De Ceglie. Possesso palla 51% Juve, 49% Napoli, dati che indicano come la partita sia fondamentalmente equilibrata.

Inizia il secondo tempo…..

8° minuto Juve in vantaggio: segna Bonucci deviando un tiro di Vucinic e spiazzando De Sanctis…. Juventus-Napoli 1-0! In precedenza c’era stato un colpo di testa deviato inavvertitamente da Campagnaro con De Sanctis bravo ad evitare l’autorete. Il Napoli accenna una reazione confusa conquistando due angoli che però non impensieriscono Buffon e compagni; al 17° entra Pandev per Inler nel Napoli: in questo modo Mazzarri cerca il tutto per tutto rinforzando l’attacco; Gargano primo ammonito nel Napoli al 20°, sanzione che gli costerà il match con la Lazio spareggio per il terzo posto; al 20° nella Juve esce  Lichtsteiner per Caceres; al 67′ per un fallo su Borriello viene ammonito Paolo Cannavaro; due minuti più tardi esce Borriello ed entra Quagliarella per la Juventus mentre nel Napoli dentro Dzemaili al posto di Hamsik;

calcio,juve-napoli,aggiornamenti,sport,formazioni29°….Arturo Vidal!!! Juve-Napoli 2-0!!!! Subito dopo Quagliarella con un tiro dai 40 metri per poco non beffa nuovamente De Sanctis troppo fuori dai pali; Il Napoli non riesce a reagire e sembra rassegnata: gli uomini di Mazzarri sembrano fisicamente a terra rispetto ai bianconeri e non riescono più a reagire;


calcio,juve-napoli,aggiornamenti,sport,formazionial 37° Fabio Quagliarella, ben servito da Del Piero appena entrato al posto di Vucinic, realizza il 3-0!!! Il giocatore per rispetto della sua ex squadra non esulta dando una leazione di civiltà ai suoi ex tifosi!!!

Al 40° espulso Zuniga per una gomitata su Chiellini; al 42° grande azione di Del Piero che si libera al limite dell’area ma il suo tiro viene respinto da un difensore; i tifosi bianconeri cantano “…olita…olita mia…sei stato lo primo amore…lo primo e l’ultimo sarai per me!!!” Il coro che i tifosi napoletani cantano al San Paolo dopo le grandi imprese dei bianco-azzurri che stasera però non sono riusciti a compiere nessuna grande impresa.

La Juve conquista tre punti d’oro e si riavvicina in classifica alla vetta con il Milan che adesso è avanti di soli due punti, mentre il Napoli non approfitta della grande occasione di agganciare la Lazio al terzo posto, l’ultimo valido per accedere alla Champions League del prossimo anno ed il prossimo impegno sarà un vero spareggio proprio contro i biancocelesti.

Serie A,Juventus-Napoli 3-0: Juve a meno due dal Milan!!!!ultima modifica: 2012-04-01T23:01:48+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento